sabato 24 maggio 2014

12°LEZIONE - "Progetto: Nuovi occhi per i media"


Di seguito trovate i miei appunti sul "Progetto: Nuovi occhi per i media", che vanno ad integrare i vostri presi in classe!

mercoledì 26 marzo 2014

10°LEZIONE - "Barocco" (II°parte)


Nel Seicento, l’ausilio di strumenti come la camera ottica è, inoltre, accompagnato dall’impiego di una pittura illusionistica che fa, sì, uso della prospettiva ma in modo distorto, attraverso l’impiego di tecniche come “il sotto in su”, “la quadratura” e “l’anamorfosi”, utilizzate soprattutto per affrescare gli interni architettonici delle chiese barocche.


9°LEZIONE - "Barocco" (I°parte)


IL CONTESTO STORICO-CULTURALE

Barocco è il termine utilizzato per indicare un movimento culturale (letteratura, arte e musica) nato in Italia, più precisamente a Roma, nel 1600 e che si è poi diffuso in tutta Europa. La parola Barocco deriva dalla lingua francese, usata all’epoca per indicare qualcosa di “stravagante, irregolare, contorto, grottesco e bizzarro”. 

12°LEZIONE - "Arte Romana"



LA CIVILTÀ’ ROMANA

Ancora oggi, molto spesso, per indicare la città di Roma si usa il termine latino “Urbe”: si tratta di una parola il cui generico significato è “città latina”, dove per essa s’intende una qualunque città-stato con funzioni politiche e religiose e circondata da mura entro le quali era proibito introdurre armi. 

11°LEZIONE - "Arte Etrusca"



LA CIVILTÀ’ ETRUSCA

Prima dell’affermazione di Roma, intorno al I millennio a. C., la Penisola Italica era abitata da vari popoli, diversi per lingua, cultura ed espressioni artistiche. E’ possibile, tuttavia, individuare due grandi aree culturali: la prima localizzata nelle regioni settentrionali, mentre la seconda si estendeva nell'Italia centro-meridionale e comprendeva, tra gli altri, il popolo degli Etruschi. Gli Etruschi erano, infatti, insediati in un’area denominata Etruria, corrispondente alle attuali regioni Toscana e Umbria, assieme a parte del Lazio, della Liguria, dell’Emilia-Romagna e della Lombardia.